Chi siamo

Stampa

Sinergia Project è una società di ingegneria che ha diversi settori di intervento. Oggi, però, il mercato tende verso uno specifico tema di grande attualità: energia ed ambiente.

Coloro che hanno aderito a questo progetto hanno inteso fare "sinergia" tra le diverse competenze coinvolgendo e creando tutti i livelli aziendali. L'obiettivo è di offrire competenze tecniche e servizio sui cantieri tali da garantire sempre la soddisfazione del Cliente.

Le diverse esperienze sono state messe a fattore comune perché crediamo nel lavoro di squadra e nella necessità di offrire ai clienti di Sinergia Project un servizio completo. Non tralasciamo nessun aspetto perché abbiamo la forza di partnership importanti che ci consentono di agire a tutti i livelli di intervento.

Le tematiche principalmente seguite dalla nostra società sono il Risparmio Energetico, l'Efficienza Energetica e le diverse tecnologie per la produzione di energia da fonte rinnovabile e tradizionale.

La soluzione globale di Sinergia Project prevede:

Operiamo anche affrontando singolarmente ciascuna delle fasi descritte.

In particolare, ci pregiamo di essere distributori di tecnologie per lo sfruttamento di FER (Fonti Energetiche Rinnovabili) quali:

Sinergia Project trova interesse in queste tecnologie e le promuove perché crede in una nuova e diversa forma di business: il business sostenibile, fatto di profitto ma avendo sempre uno scopo di base: diffondere una maggiore sensibilità ambientale e contribuire, per quanto possibile, ad un maggiore benessere.

La diversificazione delle fonti e l'individuazione delle alternative al petrolio hanno una diretta ricaduta sulla riduzione di emissioni di CO2 in atmosfera e non di meno sui livelli occupazionali: secondo le stime effettuate dal Consiglio tedesco per lo sviluppo sostenibile, per ogni Mtep (tep = tonnellate equivalenti di petrolio) risparmiato potrebbero essere creati oltre 2 mila posti di lavoro a tempo pieno grazie a una politica di miglioramento dell'efficienza energetica. D'altra parte l'Italia si √® impegnata con il Protocollo di Kyoto a ridurre entro il 2012, prolungata poi al 2020, le proprie emissioni di CO2 in atmosfera: √® evidente che all'approssimarsi della scadenza verranno prese misure sempre pi√Ļ stringenti per obbligare i soggetti, pubblici e privati, a disporre gli interventi indispensabili per poter rientrare nei parametri.